Home
Chi siamo
Cosa facciamo
Essere socio
Notizie
Documenti
Newsletter
Annunci economici
Trasmissione TV
Contattaci


RICERCA
 Ricerca un termine
Ricerca la notizia n.

NOTIZIARIO ASCOM

Archivio 2021
Archivio 2020

CONVENZIONI
Novità convenzioni nazionali
Novità convenzioni provinciali

METROMAPPA
Vai alla mappa dei nostri servizi

MEPA
Clicca qui
per vendere sul MEPA

FIDIMPRESA VENETO
Vai alla presentazione
Ultime notizie
credito e finanza

ASCOM SERVIZI SRL

Vedi le schede dei nuovi servizi

INFOIMPRESE
www.infoimprese.it
per nome
per prodotti

CHI È CONNESSO
In questo momento ci sono, 31 Visitatori(e) e 0 Utenti(e) nel sito.

Ultimo aggiornamento 29/11/2021 ore 12:02:38

 Stampa Stampa

Comunicato Confcommercio Belluno n. 23/2021
 Postato da admin il 29-10-2021 12:07:26
FEDERALBERGHI BELLUNO DOLOMITI SUL DECRETO TURISMO: «SPERIAMO SIA UNA SPINTA ALLA RIPARTENZA»
Il Presidente di Federalberghi Belluno Dolomiti, Walter De Cassan, in attesa di poter analizzare nel dettaglio il testo del Decreto Legge, commenta con soddisfazione le prime anticipazioni legate ai contenuti del provvedimento approvato il 27 ottobre dal Consiglio dei Ministri.


«Già il fatto che, finalmente», afferma De Cassan «si parli di risorse specifiche per il turismo e per la ricettività alberghiera ed extra alberghiera è un fattore positivo. Dalle premesse e da quanto riferitoci dal Ministro Garavaglia in occasione del Direttivo Nazionale di Federalberghi la settimana scorsa, sembrerebbe davvero che il settore possa andare verso una svolta ottenendo attenzione e considerazione mai viste prima. Molte previsioni ricalcano le istanze della nostra Associazione; Federalberghi, a tutti i suoi livelli territoriali, da inizio pandemia, ma in realtà già prima dell’emergenza sanitaria, sosteneva la necessità del superbonus all’80%, di contributi a fondo perduto per l’innovazione dell’offerta e di finanziamenti agevolati con durata quindicennale».
 
«Ci attendono anni cruciali», continua De Cassan. «Da una parte per ricreare quanto distrutto dalla pandemia, dall’altra per prepararci all’evento olimpico ed agli scenari di un mercato turistico che sarà sempre più variegato, esigente ed internazionale. Per non parlare del processo di destagionalizzazione che necessita di dinamiche legislative, fiscali e giuslavoristiche che consentano alle imprese turistiche di affrontare questa sfida in un’ottica di sostenibilità economica».

«Spero davvero che questo primo provvedimento legato alle politiche del PNRR, ed i successivi atti ministeriali, sia di stimolo agli investimenti nel settore turistico ed a programmare il futuro anche come opportunità per le nuove generazioni del nostro territorio. Parallelamente saranno altrettanto importanti le risorse della nuova programmazione europea e la definizione di quella strategia per la montagna di cui in questi giorni si sta ragionando con gli enti locali ed il Ministro Gelmini. In assenza di politiche complessive di carattere socio economico (servizi, istruzione, infrastrutture, ambiente, lavoro, trasporti, …) anche le potenzialità di sviluppo economico sul fronte turistico, pur ben incentivate, avrebbero probabilmente una prospettiva limitata».
 
«Concludo con un appello» afferma De Cassan. «Ci stiamo tutti organizzando per avviare la stagione invernale senza però aver ricevuto alcun ristoro per  l’inverno scorso. Chiedo ai nostri Parlamentari ed alla Regione Veneto di avviare al più presto l’erogazione dei contributi previsti dal Fondo Montagna».





ACCESSO SOCI






Sei socio Ascom ma non hai ancora un account?
Registrati ora!

SERVIZIO 730
Prenota qui
il Servizio 730

FILO DIRETTO
Scrivi al presidente Paolo Doglioni

SCOPRI L'ASCOM
Sfoglia la brochure

PUBBLICITA'

Vai al sito di Guarnier Catering


TRASMISSIONE TV
L'Ascom in TV
Vai alle puntate
Leggi i sommari

FORMAZIONE
Vai al sito
Ascom Formazione

SERVIZIO LIBRI PAGA
Informazioni
PAGHE WEB
TimeOnLine
Ultime notizie
Area Download

SERVIZI DEL SITO
· Home
· Cerca nel sito
· Classifica Top 10
· Downloads
· Links
· Your Account
· Assistenza remota